CREATOR

OF LIQUID EMOTIONS

Te lo devo proprio dire,

mi sono divertito da pazzi con te, e ti ringrazio nuovamente per avere partecipato alla mia MASTER CLASS te ne sono veramente grato!!!

Un mio fondamento è sempre stato e lo è tuttora è che la formazione non va mai in vacanza, come ti ho condiviso nella MASTER la concorrenza sta sempre più crescendo e i tuoi clienti sono sempre più attenti, quindi è importante stare sempre a passo con i tempi e non smettere mai di migliorare.

 

Qui sotto troverai tutte le mie ricette che ho condiviso con te.

Ricorda di riadattarle per dove sei e con che pubblico interagisci, altrimenti rischierai di fare più danni che risultati.

 

SO LET'S ROCK

  

Il primo che abbiamo trattato è

E' una delle mie ultimissime creazioni, e se devo essere sincero con te, mi piace da impazzire.

L'impatto visivo è fortissimo e l'aromaticità è super.

Anche in questo caso puoi utilizzare oli essenziali diversi e colori diversi per creare la tua pittura preferita.

 

PENTING TONIC

Gin and Tonic Painting 

Gin a tuo piacimento

Tonica a tuo piacimento

Effetto Design

pitturata edibile al busto Patchouli 

 

Se non ti ricordassi che cosa è il Patchouli qui trovi la descrizione

Il patchouli o pasciulì (Pogostemon cablin (BlancoBenth.1848) è una pianta della famiglia delle Lamiacee, nativa delle regioni tropicali dell'Asia e coltivata estensivamente in India e in Malaysia, dove è conosciuta con il nome di puchaput, ma anche in CinaThailandiaIndonesiaMauritiusFilippineAfrica occidentaleVietnamCambogiaMyanmarMaldiveMadagascarTaiwanSud America e Caraibi.

INGREDIENTI
100 ml sciroppo di tonica 2:10
2 gocce di olio alimentare al Patchouli 0,2 di acido citrico
0,5 gr Colorante in polvere liposolubile 1 gr di addensante Kappa 

TECNICA
In un pentolino versare lo sciroppo e Kappa, mescolando il tutto. Poratere in ebolizione il preparato, continuando a mescolare. Spegnere il fuoco e aggiungere immediatamente il colore desiderato, continuando a mescolare.

Noterai che il composto si sta solidificando ma continua a mescolare.

Quando la temperatura ha raggiunto una temperatura tenue circa 30 gradi aggiungi  il tuo olio essenziale.

Assaggia il preparato, se per il tuo gusto è bilanciato versa in un barattolo e fai raffreddare a temperatura ambiente prima di chiuderlo con il tappo. 

RICORDA OLI ESSENZIALI COMMESTIBILI E COLORE ALIMENTARE LIPOSOLUBILE

CONSERVAZIONE
Conserva il barattolo ad una temperatura di 4/5 gradi, tempo di conservazione max 7 giorni in condizioni ottimali. 

BLING  BLING

è una ricetta sensazionale ricordati di bilanciarla a tuo piacere.

L'impatto visivo in questo cocktail è incredibile, non dimenticarti di utilizzare un bicchiere più neutro possibile per riuscire a rendere l'oro il più visibile possibile.

Un'altra componente importante  è la carbonatura, se non c'è abbastanza bolla nel tuo cocktail purtroppo l'oro rimarrà immobile e non darà quel effetto WoW che tanto ti è piaciuto.

Quindi puoi anche prebatch e sifonarlo se vuoi  avendolo già ready to noi e risparmiando tempo.

Puoi utilizzare il Twist and sparkle come abbiamo utilizzato nella Master oppure un sifone, caricandolo con CO2 

40 ml Ardbeg 10 ginepro  e  fichi secchi

30 ml  Shrub al cedro e oro

Top up di prosecco o champagne

TECNICA DI MISCELAZIONE

SHAKE, o PREBATCH

Home made

INGREDIENTI
400 ml di sciroppo Tassoni
100 ml aceto di mele
2  grammi di polvere d'oro per dolci

Ricordati sempre di agitare il prodotto prima di utilizzarlo.

TECNICA
Insersci i liquidio e la polvere nel blender mescola be il tutto. Versa versa nella bottiglia. 

Home made 

Ardbeg al ginepro e fichi secchi

Tecnica Sous vide o Roner

TECNICA
ARDBEG SOUS VIDE
Versa in una busta 700 cl Ardbeg con 70 gr di bacche di ginepro fresche grossolanamente tritate poi 150 gr di fichi secchi tagliati a grossolanamente.

Sigilla la busta sotto vuoto ( il vuoto non è importante ) e immergi nell'acqua calda a temperatura 70 gradi per 15 minuti.
Fai raffreddare nel sacchetto, dopo che il liquido si è raffreddato filtra togliendo le bacche di ginepro e tutte le impurità. 

Considera che con tempo si andranno a sedimentarsi delle impurità, per ovviare a tutto ciò puoi filtrare nuovamente con filtri di carta, è un passaggio un pò più lungo ma ti darà la possibilità di rendere il tuo preparato limpido a lungo termine e senza varianti aromatiche ( di solito il fondo rappresenta delle sottili  impurità che spesso e volentieri sul lungo termine alterano il gusto del  tuo preparato, non è sempre così ma per essere sicuri e se non si utilizza con bassa frequenza è meglio prevenire che curare )

CONSERVAZIONE
In bottiglia, durata del prodotto come un classico Whiskey 

ARIA DI TORINO 

TECNICA DI PREPARAZIONE SOUS VIDE

1 litro della tua vodka preferita

40 grammi di porcini secchi

Tempo di infusione  15 min temperatura  70 gradi

Sigilla la busta sotto vuoto ( il vuoto non è importante ) e immergi nell'acqua calda a temperatura 60 gradi per 15 minuti.Fai raffreddare nel sacchetto, dopo che il liquido si è raffreddato filtra togliendo le bacche di ginepro e tutte le impurità. 

Il cocktail è molto pratico e intuitivo , si tratta di un semplice Sour.

In questo caso la mia ispirazione deriva da Torino e tutta la natura che la circonda.

Puoi tranquillamente twistarla come vuoi utilizzando agrumi di diverso tipo o un mix di diversi, oppure dolcificanti di diverso genere come miele acero malti ecc. is up to you !

50 ml di Porcini 

30 ml di succo di limone

20 ml di sciroppo di zucchero ratio 2:1

Effetto sensoriale

Dry ice, fai sempre attenzione quando utilizzi il ghiaccio secco,  il mio consiglio è utilizzarlo sempre per creare aromaticità olfattiva.

E' un rischio troppo elevato utilizzare il ghiaccio secco all'interno della bevanda.

Ricorda il ghiaccio secco se ingerito può causare la morte e se trattenuto nelle mani per un tempo superiore a 30 secondi può riportare ustione  molto dolorose e non piacevoli.

Il ghiaccio secco viene attivato attraverso acqua bollente, lo sbalzo termico provoca un vapore estremamente scenico che oltre a far fare WoW trascina con se aromaticità, ne mio caso ho utilizzato del muschio naturale.

Tecnica di miscelazione 

Shake and Strain

TOMATINI

In questo cocktail viene utilizzata la tecnica della chiarificazione.

La scelta del pomodoro è del tutto personale, in base al luogo, il tradizionalismo e la stagionalità di dove ti trovi.

 

ACQUA DI POMODORO

Il primo step viene estratto il pomodoro con un estrattore  ( non una centrifuga )

Se disponi di un imbuto separatore sei a cavallo, succo e polpa col tempo andranno a separarsi e facilmente potrai ottenere il tuo succo chiarificato.

Se non disponi di tutto ciò, amico mio, il vecchi stile non sbaglia mai, è un pò più lungo ma la resa è eccellente, si filtra con filtri di carta.

Una volta chiarificato, stocca la bottiglia in frigorifero ad una temperatura di 3/4 gradi, l'acqua può durare anche una settima intera, ma questo dipende anche dalla qualità del pomodoro.

SHRBU AL POMODORO

200 ml di acqua di pomodoro

50 ml di aceto di mele

40 ml di sciroppo di zucchero ratio 2:1 

TECNICA 

Versa tutti gli ingredienti nella tua bottiglia scuotila per mixare al meglio tutti gli ingredienti.

Mi raccomando, è sempre buona usanza scuotere la bottiglia prima di utilizzarla.

STOCCAGGIO

In frigorifero ben sigillata alla temperatura di 3/4 gradi, scadenza può arrivare sino a 10 giorni, ma sempre meglio monitorare prima del servizio.

HOME MADE  VERMOUTH AL POMODORO

Utilizza possibilmente un vermouth dal profilo aromatico più piatto per potere avere più spinta aromatica del pomodoro.

Io solitamente utilizzo Gancia, in questo caso è up to you !

TECNICA SOUS VIDE 

Nella busta sotto vuoto aggiungi 50 grammi di pomodoro secco  ( intero ) e mezzo litro di Vermouth.

Sigilla la busta cercando di togliere più aria possibile.

Immergi la busta nel tuo contenitore con Roner settaria temperatura 70 gradi.

Infondi il prodotto per 15 minuti.

Estrai la busta e lascia raffreddare il contenuto a temperatura ambiente ( in quel periodo continuerà ad estrarre la materia al suo interno )

Una volta raffreddato, rimuovi i pomodori se vuoi filtra su carta.

STOCCAGGIO

In frigorifero ad una temperatura di 3/4 gradi, scadenza può arrivare ad un mese.

RICETTA

40 ml Vermouth pomodoro

100 ml acqua di pomodoro 

70 ml shrub al pomodoro

TECNICA DI MISCELAZIONE

Shake o Throwing

CAFFETTINI 

Un twist  sull'espresso martini why not?

Come ti dicevo l'espresso martini sta sempre più spopolando e non sarebbe male riproporre una rivisitazione di esso.

Where you are.

60 ml Beermouth 

40 ml Cold Brew

10 ml di sciroppo di birra stout ( io ho usato Guinness ) ratio 2:1

TECNICA 

Shake

Effetto WoW

Vaporizazzione di agrumi o pession fruit.

La pistola che ho utilizzato è Flavour Blaster, come ti dicevo condividigli che te l' ho consigliato io.

NAZIONALE

Un cocktail dalla facilità disarmante e dal drink cost imbarazzante 

Drink beverino per tutte le ore.

RICETTA 

50 ml Vermouth bianco

100 ml Birra Nazionale

Foam di limoncello ON TOP

FOAM DI LIMONCELLO

Si utilizza l'addensante sucro estere.

Dosaggio consigliato, non più di 5 gr litro.

Ti servira inoltre un aeratore per acquari 

FOAM TECNICA

Versa il liquido in un contenitore in plastica dalla capienza generosa, considera che il volume del liquido andrà a triplicarsi o quadruplicarsi.

Attenzione la foam che si formerà avrà bisogno di "riposare" per 1 minuto prima di essere posizionata sopra il cocktail, in questo lasso di tempo la bolla diventerà più croccante e in questo ti darà modo dicreare un effetto ice cream.

Servire con cucchiaino a discrezione.

TECNICA DI MISCELAZIONE 

Throwing

UOVO O GALLINA?

E' una delle domande più curiose che ora mai ci facciamo da generazioni è nato prima l'uovo o la gallina?

I bicchieri sono tutti di mio design se ti possono servire puoi andare nella mia area SHOP !

RICETTA 

30 ml Rhum Agricol

30 ml sciroppo di vino rosso  ratio 2:1 ( si frulla lo zucchero con il vino, utilizza un vino da recupero )

100 ml acqua di cocco

3 drops Dale deGroff bitter o altro bitter a tua discrezione

TECNICA 

THROWING

NEGRONI SVEGLIATO

Bhè io credo che questo stia per diventare un nuovo classico.

RICETTA 

30 ml di Gin

40 ml di vermouth al caffè

30 ml di bitte

TECNICA

Shake

WOW EFFECT

Dry ice nella caffettiera con olio essenziale all'arancia.

Valgono anche in questo caso tutte le regole già condivise sopra inerenti il ghiaccio secco.

Questo è tutto, ti ricordo una cosa molto importante valuta sempre dove ti trovi in che periodo del''anno e con chi stai interagendo per calibrare queste ricette al meglio.

Ti ringrazio ancora di vero cuore, sei stato pazzesco, non vedo l'ora di vedere le tuo prossime creazioni !!! 

Teniamoci in contatto.

In fine ti sono grato per la fiducia, il tempo, l'energia e la partecipazione che hai condiviso, per me vale tantissimo.

Ora sta a te, hai raggiunto un nuovo livello di consapevolezza, hai a disposizione un modello di pensiero INCREDIBILE, OGGI DEVI INDOSSARE LE TUE SCARPE E PREPARARTI A CORRE LA MARATONA PIU' BELLA DELLA TUA VITA.

Nel caso non avessi avuto abbastanza di Dennis Zoppi ti invito a cliccare il pulsante qui sotto

 

Se invece vuoi fare vivere l'esperienza alla comunità di bartender e barmaid  della tua città che hai appena passato con me come è successo da HOBOS BAR, clicca il pulsante qui sotto e ti raggiungerò e insieme faremo vibrare tutta la città.

 

Ti auguro il meglio che questa vita possa donarti.

Sempre alla tua salute 

Che Dio ti benedica , a presto

DE

CONNECT WITH DENNIS

  • Facebook - Grey Circle
  • Instagram - Grey Circle
  • Twitter - Grey Circle
  • YouTube - Grey Circle
  • Pinterest - Grey Circle

DE & CO. 

Corso Regina Margherita 

Turin Italy

  • Bianco Facebook Icon
  • Bianco Instagram Icona
  • Bianco Pinterest Icon
0
Dennis zoppi logo verde  copy.png